Wall Street strappa con orgoglio, a testa alta sul traguardo

Giocare in borsa - immagine articolo

Dow Jones, Goldman Sachs scivola sul downgrade di HSBC Securities. Nyse, azioni Snap sempre più lontane dai massimi storici. Nasdaq, profit taking su Nvidia dopo la trimestrale. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Chiusura di settimana sul rimbalzo per la piazza azionaria di Wall Street. Dopo il netto ribasso della vigilia, nella sessione odierna il Nasdaq è stato infatti fotografato al close a 6.256,56 punti con un rialzo dello 0,64%. Luce verde al close pure per l'S&P 500 a 2.441,32 punti (+0,13%), e per il Dow Jones, +0,07% a 21.858,32 punti. 

Dow Jones, Goldman Sachs scivola sul downgrade di HSBC Securities  

Tra le grandi capitalizzazioni oggi, venerdì 11 agosto del 2017, bene i titoli del settore tecnologico a partire da Microsoft Corporation (MSFT), +1,53% a $ 72,50, e passando per Cisco Systems, Inc. (CSCO), +1,52% a $ 31,47, ed Apple Inc. (AAPL), +1,39% a $ 157,48. 

Sul versante opposto, invece, The Goldman Sachs Group, Inc. (GS) ha perso lo 0,59% a $ 224,18 dopo che, in accordo con quanto è stato riportato da Briefing.com, gli analisti di HSBC Securities hanno rivisto al ribasso la raccomandazione sulle azioni del colosso bancario da 'Buy' (comprare) ad 'Hold' (mantenere). 

Nyse, azioni Snap sempre più lontane dai massimi storici

Al New York Stock Exchange, le azioni della Snap Inc. (SNAP), società nota per l'app Snapchat, hanno chiuso l'ottava con un crollo del 14,16% a $ 11,82. E questo dopo che Snap Inc., nel secondo trimestre fiscale del 2017, ha riportato una perdita per azione pari a $ 0,36 rispetto ai -0,29 dollari per azione pronosticati in media dagli analisti di Wall Street.  

Allo stesso modo il fatturato nel trimestre, a $ 181,7 milioni, si è attestato al di sotto delle previsioni di consenso posizionate a $ 186,9 miliardi. Le azioni Snap Inc. si allontanano così sempre di più dal prezzo di IPO a $ 17, ed ancor di più dai massimi storici sul filo dei 30 dollari.

Nasdaq, profit taking su Nvidia dopo la trimestrale

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, le azioni del produttore di chip per la grafica Nvidia (NVDA) hanno lasciato sul parterre il 5,33% a $ 155,96 nonostante il rilascio di una buona trimestrale. Nel dettaglio, Nvidia ha archiviato il secondo trimestre fiscale del 2017-2018 con un utile per azione a $ 0,92 rispetto ai $ 0,61 per azione attesi dal mercato. Stessa musica per il fatturato che, a $ 2,23 miliardi, si è attestato al di sopra delle previsioni di consenso posizionate a $ 1,94 miliardi.   


Fonte: Trend-Online.com

Condividi questo articolo: