Quotazione FTSE MIB - Grafico in tempo reale



Borsa italiana in rosso: Ftse Mib -0,28%. Saipem crolla dopo dati 2016

Borsa italiana in rosso: Ftse Mib -0,28%. Saipem crolla dopo dati 2016

Borsa italiana in rosso: Ftse Mib -0,28%. ... Leggi tutto

Borsa italiana sui minimi giornalieri, Ftse Mib -0,65%

Borsa italiana sui minimi giornalieri, Ftse Mib -0,65%

Borsa italiana sui minimi giornalieri, Ftse Mib -0,65%. ... Leggi tutto

Leonardo vola sul Ftse Mib grazie ai conti del 2016. I nuovi buy

Leonardo vola sul Ftse Mib grazie ai conti del 2016. I nuovi buy

Il titolo della società aerospaziale non trae al momento beneficio dalla pubblicazione dei dati preliminari del 2016. Ma per i broker è buy. ... Leggi tutto

L'oro continua a salire. Perchè? 

L'oro continua a salire. Perchè? 

A pesare sono ancora le incertezze politiche e le tensioni oltre che le attese sulle manovre fiscali Usa e l'andamento del dollaro. ... Leggi tutto

Saipem nella polvere dopo i conti. Analisti severi, ma non tutti

Saipem nella polvere dopo i conti. Analisti severi, ma non tutti

Il titolo viene travolto dalla vendite malgrado la conferma della guidance per l'anno in corso. Questo però non basta a tranquillizzare le banche d'affari, anche se alcune scommettono ancora su Saipem. ... Leggi tutto

Ftse Mib future debole giovedi'

Ftse Mib future debole giovedi'

Ftse Mib future debole giovedi'. ... Leggi tutto

Flash Mercati

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei poco mossi: Euro Stoxx 50 -0,03%, DAX -0,13%, CAC 40 +0,06%, FTSE 100 -0,03%. ... Leggi tutto

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Torna il pessimismo in Europa con il fattore politico che pesa a quanto pare più del previsto. ... Leggi tutto

Piazza Affari: chances rialziste non ancora sfumate

Piazza Affari: chances rialziste non ancora sfumate

Il Ftse Mib sta vivendo a mio avviso una fase di accumulazione e credo sia ancora possibile la rottura dei recenti massimi. La view di Antonello Marceddu. ... Leggi tutto

Borsa italiana ripiega nel finale: Ftse Mib -0,35%. Vendite su YNAP e Tenaris

Borsa italiana ripiega nel finale: Ftse Mib -0,35%. Vendite su YNAP e Tenaris

Borsa italiana ripiega nel finale: Ftse Mib -0,35%. ... Leggi tutto

A Piazza Affari il focus è ora sui supporti: i titoli da seguire

A Piazza Affari il focus è ora sui supporti: i titoli da seguire

Il Ftse Mib resta incastrato in un trading range sempre più stretto: quali sorprese prima del week-end? I market movers della prossima seduta. ... Leggi tutto

Borse deboli. Piazza Affari si adegua

Borse deboli. Piazza Affari si adegua

Ennesima giornata negativa per la nostra Borsa. Contrastati i bancari. Scende Tenaris dopo i conti, continua il crollo di Yoox, rimbalza Telecom. ... Leggi tutto

Ftse Mib: la forza del Dax è di buon auspicio. I titoli in e out

Ftse Mib: la forza del Dax è di buon auspicio. I titoli in e out

Il nostro indice resta in laterale per ora, ma il problema è che è sempre al traino degli altri mercati. Quali i titoli da sovrappesare e quali no? Le indicazioni di Enrico Malverti. ... Leggi tutto

Telecom Italia svetta tra le blue chips. Tanti i buy dei broker

Telecom Italia svetta tra le blue chips. Tanti i buy dei broker

Il titolo reagisce con vigore ai recenti cali che da più parti sono definiti come ingiustificati. Le banche d'affari confermano una strategia bullish per diversi motivi. ... Leggi tutto

Piazza Affari in rialzo: Ftse Mib +0,43%. Bene Telecom, petroliferi e gruppo Gavio

Piazza Affari in rialzo: Ftse Mib +0,43%. Bene Telecom, petroliferi e gruppo Gavio

Piazza Affari in rialzo: Ftse Mib +0,43%. ... Leggi tutto

Azionario italiano in rialzo: Ftse Mib +0,23%

Azionario italiano in rialzo: Ftse Mib +0,23%

Passa sopra il riferimento nel primo pomeriggio il mercato azionario italiano. ... Leggi tutto

Mercati poco mossi: Saipem sotto la lente degli analisti

Mercati poco mossi: Saipem sotto la lente degli analisti

I mercati hanno aperto le trattative con uno spirito di pigra attesa dopo la pubblicazione delle minute dell?ultima riunione della Fed. ... Leggi tutto

Wall Street e Dax da record: quali occasioni cogliere a Milano?

Wall Street e Dax da record: quali occasioni cogliere a Milano?

Il Ftse Mib paga pegno alle tensioni sullo spread che a sua volte appesantisce i finanziari, con il rischio di ulteriori flessioni nel breve. L'analisi e le indicazioni operative di Pietro Origlia. ... Leggi tutto

Borse caute dopo l'incertezza della Fed. Sale ancora STM

Borse caute dopo l'incertezza della Fed. Sale ancora STM

Sul mercato domestico si mette in evidenza Saipem in attesa dei conti del 2016, mentre tra i bancari spicca Mediobanca dopo che Morgan Stanley ha ritoccato al rialzo il prezzo obiettivo. ... Leggi tutto

Avvio positivo a Piazza Affari

Avvio positivo a Piazza Affari

L'indice Ftse Mib segna un +0,18% a 18,919 punti, mentre l'All Share segna un +0,15% a 20.723 punti. ... Leggi tutto

Per fare trading su indici FTSE Mib è possibile usare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza deposito, sfrutta il bonus d'iscrizione di 25 euro
Il FTSE MIB (pronunciato futsi mib, acronimo di Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa) ? il pi? significativo indice azionario della Borsa italiana. ? il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 societ? italiane ed estere quotate maggiormente capitalizzate sui mercati gestiti da Borsa Italiana. L'indice ? nato in seguito alla fusione tra Borsa Italiana (S&P Mib) e il London Stock Exchange andando a creare il London Stock Exchange Group. ? operativo a partire da 1? giugno 2009 e rappresenta all'incirca l'80% della capitalizzazione del mercato azionario italiano. Il 24 luglio 2012 ? stato segnato un minimo di lungo periodo dell'indice (12.295,80 punti), spinto al ribasso dalla forte speculazione che ha colpito i titoli di stato e, di conseguenza, l'intero settore bancario. Il Ftse Mib ha poi iniziato un lento recupero, toccando un nuovo massimo a 22.502,97 il 10 giugno 2014, grazie alle politiche monetarie accomodanti da parte della BCE. Tuttavia l'indice non ? riuscito a tenere in area 22.000, spinto al ribasso dalla mancanza di crescita nell'Eurozona e in Italia e dalla paura di un contagio della nuova crisi del debito alla periferia dell'Eurozona, archiviando il 2014 con un modesto rialzo annuale dello 0,23%. Nel 2015, invece, si ? registrato un forte rialzo, dovuto alle mosse espansive da parte della BCE, con il lancio del Quantitative Easing, ossia il massiccio acquisto di titoli di stato sovrani in asta, alla temporanea risoluzione della crisi greca, con un nuovo piano di aiuti di durata pari a 4 mesi, e ai primi segnali di ripresa economica nell'eurozona, come il rialzo dell'Indice Pmi. Si arriva a toccare un nuovo record il 15 aprile 2015, a quota 24.081,74. A causa delle tensioni europee sul caso Grecia l'indice subisce dei contraccolpi, arrivando comunque a sfondare per 3 chiusure consecutive il muro del 2% di rialzo nei giorni dell'accordo che scongiura l'uscita della Grecia dalla zona Euro. Al 2 novembre 2015 l'indice ? a 22.482,39 punti. Al 10 dicembre 2015 l'indice ha perso quasi 1.000 punti scendendo a 21.500. L'inizio del 2016 ? stato disastroso per i mercati internazionali: il listino italiano ha subito perdite superiori al 20% in circa 40 giorni. Le cause di questo crollo improvviso e inaspettato devono essere ricercate nel rallentamento della crescita cinese e dell'economia globale, nel nuovo crollo dei prezzi del greggio e nelle tensioni che hanno colpito alcune banche italiane,tra cui MPS.