Quotazione FTSE MIB - Grafico in tempo reale



Borse: l'impostazione resta correttiva. Si rivedranno i minimi?

Borse: l'impostazione resta correttiva. Si rivedranno i minimi?

La variabile chiave da osservare con maggiore attenzione a livello intermarket è quella del dollaro-yen. I possibili scenari nel breve e le attese per i mercati secondo Pietro Paciello. ... Leggi tutto

Borsa italiana in recupero con banche ed energia: FTSE MIB +0,93%

Borsa italiana in recupero con banche ed energia: FTSE MIB +0,93%

Borsa italiana in recupero con banche ed energia: FTSE MIB +0,93%. ... Leggi tutto

Borse, l?ottimismo di Wall Street contagia l?Europa

Borse, l?ottimismo di Wall Street contagia l?Europa

Le utilities dopo il rimbalzo della vigilia ... raddoppiano. Svetta Snam, ma il mercato premia anche Italgas, Terna, Enel ed A2A. Acquisti anche sui bancari.  ... Leggi tutto

Il mercato si riprenderà da livelli più bassi: titoli in e out

Il mercato si riprenderà da livelli più bassi: titoli in e out

L'indice al momento sta oscillando in una zona di trading range, ma la tendenza è quella al ribasso. I livelli da tenere d'occhio e i titoli da valutare secondo Gianluigi Raimondi. ... Leggi tutto

Baricentro 22.500

Baricentro 22.500

Con l?incertezza elettorale e con un quadro tecnico in queste ultime settimane sicuramente deteriorato, la prudenza deve essere messa al primo posto. ... Leggi tutto

Ftse Mib a zonzo

Ftse Mib a zonzo

Il mercato è sempre difficile. Non solo quello che abbiamo di fronte in questo momento. Ciò nonostante si comporta sempre allo stesso modo. ... Leggi tutto

Borsa italiana sopra la parità a metà seduta, FTSE MIB +0,09%

Borsa italiana sopra la parità a metà seduta, FTSE MIB +0,09%

Borsa italiana sopra la parità a metà seduta, FTSE MIB +0,09%. ... Leggi tutto

Borsa Italiana in rialzo nel primo pomeriggio: FTSE MIB +0,35%

Borsa Italiana in rialzo nel primo pomeriggio: FTSE MIB +0,35%

Prevalgono ancora gli acquisti sui maggiori indici azionari di Piazza Affari: FTSE MIB +0,35%, FTSE Italia All share +0,28%, FTSE Italia Mid Cap -0,18% e FTSE Italia Star -0,48 per cento. ... Leggi tutto

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Le pagelle europee: i titoli da comprare e da vendere

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di venerdì 23 febbraio. ... Leggi tutto

Wall Street si riallinea al percorso ideale

Wall Street si riallinea al percorso ideale

I mercati procedono verso la scadenza ciclica del Delta System che dovrebbe intercettare il minimo di questa fase di consolidamento. ... Leggi tutto

Saipem in buon progresso. Merito anche di Morgan Stanley

Saipem in buon progresso. Merito anche di Morgan Stanley

Il titolo è tra i migliori del Ftse Mib oggi, forte anche dalle indicazioni bullish che arrivano dalla banca Usa. ... Leggi tutto

Borse incerte: Piazza Affari prova a rimanere a galla con l'oil

Borse incerte: Piazza Affari prova a rimanere a galla con l'oil

Sul mercato domestico procedono in maniera contrastata le banche, spunti positivo per Telecom Italia. Male Salvatore Ferragamo. ... Leggi tutto

Attesi nuovi movimenti al ribasso: i titoli da valutare ora

Attesi nuovi movimenti al ribasso: i titoli da valutare ora

Il sentiment resterà ribassista fino a quando il Ftse Mib non sarà in grado di riportarsi sopra un determinato livello. L'analisi e le indicazioni di Bruno Moltrasio. ... Leggi tutto

Borsa italiana in verde a metà mattinata, FTSE MIB +0,40%

Borsa italiana in verde a metà mattinata, FTSE MIB +0,40%

Borsa italiana in verde a metà mattinata, FTSE MIB +0,40%. ... Leggi tutto

Borsa italiana in correzione, scivola in rosso, FTSE MIB -0,10%

Borsa italiana in correzione, scivola in rosso, FTSE MIB -0,10%

Borsa italiana in correzione, scivola in rosso, FTSE MIB -0,10%. ... Leggi tutto

Mercato frenetico e nervoso: più rischi al ribasso che al rialzo

Mercato frenetico e nervoso: più rischi al ribasso che al rialzo

Il Ftse Mib sta vivendo una fase di lateralità, con due livelli chiave da monitorare oltre i quali si svilupperà nuova direzonalità. L'analisi di Antonello Marceddu. ... Leggi tutto

Borsa italiana in verde con petroliferi, utility e Telecom: FTSE MIB +0,23%

Borsa italiana in verde con petroliferi, utility e Telecom: FTSE MIB +0,23%

Borsa italiana in verde con petroliferi, utility e Telecom: FTSE MIB +0,23%. ... Leggi tutto

Il manipolatore post-prandiale

Il manipolatore post-prandiale

E? il solito vezzo europeo di dare lezioni e fare da balia a chi si ritiene inadeguato a pensare a se stesso. ... Leggi tutto

L'Angolo del Trader

L'Angolo del Trader

Forte rialzo al termine della seduta di ieri per A2A, in netta controtendenza rispetto all'indice Ftse Mib. ... Leggi tutto

Volkswagen: posizioni corte sotto 179,00 con target

Volkswagen: posizioni corte sotto 179,00 con target

Il 41% delle azioni che compongono lo STOXX 600 ha registrato un rialzo ieri. ... Leggi tutto

Per fare trading su indici FTSE Mib è possibile usare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza deposito, sfrutta il bonus d'iscrizione di 25 euro
Il FTSE MIB (pronunciato futsi mib, acronimo di Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa) ? il pi? significativo indice azionario della Borsa italiana. ? il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 societ? italiane ed estere quotate maggiormente capitalizzate sui mercati gestiti da Borsa Italiana. L'indice ? nato in seguito alla fusione tra Borsa Italiana (S&P Mib) e il London Stock Exchange andando a creare il London Stock Exchange Group. ? operativo a partire da 1? giugno 2009 e rappresenta all'incirca l'80% della capitalizzazione del mercato azionario italiano. Il 24 luglio 2012 ? stato segnato un minimo di lungo periodo dell'indice (12.295,80 punti), spinto al ribasso dalla forte speculazione che ha colpito i titoli di stato e, di conseguenza, l'intero settore bancario. Il Ftse Mib ha poi iniziato un lento recupero, toccando un nuovo massimo a 22.502,97 il 10 giugno 2014, grazie alle politiche monetarie accomodanti da parte della BCE. Tuttavia l'indice non ? riuscito a tenere in area 22.000, spinto al ribasso dalla mancanza di crescita nell'Eurozona e in Italia e dalla paura di un contagio della nuova crisi del debito alla periferia dell'Eurozona, archiviando il 2014 con un modesto rialzo annuale dello 0,23%. Nel 2015, invece, si ? registrato un forte rialzo, dovuto alle mosse espansive da parte della BCE, con il lancio del Quantitative Easing, ossia il massiccio acquisto di titoli di stato sovrani in asta, alla temporanea risoluzione della crisi greca, con un nuovo piano di aiuti di durata pari a 4 mesi, e ai primi segnali di ripresa economica nell'eurozona, come il rialzo dell'Indice Pmi. Si arriva a toccare un nuovo record il 15 aprile 2015, a quota 24.081,74. A causa delle tensioni europee sul caso Grecia l'indice subisce dei contraccolpi, arrivando comunque a sfondare per 3 chiusure consecutive il muro del 2% di rialzo nei giorni dell'accordo che scongiura l'uscita della Grecia dalla zona Euro. Al 2 novembre 2015 l'indice ? a 22.482,39 punti. Al 10 dicembre 2015 l'indice ha perso quasi 1.000 punti scendendo a 21.500. L'inizio del 2016 ? stato disastroso per i mercati internazionali: il listino italiano ha subito perdite superiori al 20% in circa 40 giorni. Le cause di questo crollo improvviso e inaspettato devono essere ricercate nel rallentamento della crescita cinese e dell'economia globale, nel nuovo crollo dei prezzi del greggio e nelle tensioni che hanno colpito alcune banche italiane,tra cui MPS.